Cicli di vita – 10-12Ago2020

- Corso di Alokanand Diaz -

traduzione simultanea italiana Federico Lupica

"Uno degli aspetti più eccitanti della vita dopo il ritorno di Chirone è la capacità di riguardare indietro all’esperienza personale e godersi la capacità di sviluppare la propria prospettiva personale sulla natura delle cose. È in questo contesto che il mio interesse personale per l’impatto del programma planetario dopo la nascita è stato piuttosto limitato all’inizio della mia carriera personale in Human Design. È solo ora, quando mi ascolto illustrare i concetti agli studenti che stanno completando la loro formazione professionale con me, che mi rendo conto non solo della profondità umana, ma anche della logica incredibilmente accurata ed organica delle formule e principi che possiamo cogliere dai cicli planetari come marcatori del modo in cui la nostra personalità individuale è programmata per maturare a differenti livelli. Ciò che è affascinante è il fatto che questi cicli operano esattamente con la stessa durata per chiunque, indipendentemente da chi siano stati i loro genitori o da quali circostanze abbiano incontrato nel proprio ambiente.

Come sappiamo dalla strategia del tipo Riflettore, che è radicata nel ciclo Lunare di 20 giorni, siamo influenzati tutti da ogni genere di cicli nel nostro sviluppo e maturazione individuale. Il modo in cui la maturazione individuale nella personalità umana veniva misurata prima del 1781 era basato sul ciclo di Saturno di 29,6 anni, molto differente dal modo in cui va misurata oggi, quando la vita media degli esseri umani è quasi uguale al ciclo orbitale di 84 anni del pianeta Urano.

In questo periodo di tempo, ogni personalità umana che nasce sulla terra e sopravvive oltre i 51 anni di età, ossia oggigiorno la grande maggioranza, sperimenta un modello che è consistente per tutti, e che divide il processo di maturazione della personalità (che è la vita dello spirito umano) in tre fasi molto distinte (cicli).

Il ritorno di Saturno (10 Agosto 2020)

È molto comune che gli studenti e le altre persone di Human Design abbiano sentito parlare dell’importanza del “Ciclo di Ritorno di Saturno”, soprattutto per le persone intorno ai 30 anni, ma la vera importanza e il significato di questo così detto “Ciclo della Capacità”, per il quale il profilo di linea 6 è solo l’esempio perfetto, non è compreso a sufficienza. C’è bisogno di comprendere cosa sta accadendo anno dopo anno al potenziale della personalità umana fino al momento in cui raggiunge uno stadio del proprio sviluppo interno che non ha mai incontrato così chiaramente nel suo sviluppo precedente; l’assoluta esigenza interiore di auto-contenzione se si vuole avere davvero una possibilità di avere successo nello stabilire il proposito di vita differenziata che è inerente alla croce di incarnazione che portiamo nella nostra impronta. Solo dopo aver passato più di 30 anni di età sul pianeta Terra la personalità umana è pronta a vivere con integrità su un percorso di maestria di sé.

Durante questa giornata di corso (4 sessioni di 90 minuti ciascuna) decostruirò il ciclo di Saturno nei suoi 4 differenti quarti, di sette anni ciascuno, usando lo stesso esempio anno dopo anno, per radicare esperienzialmente la comprensione alla sostanza umana che si sviluppa nello spirito individuale durante questo ciclo di vita importantissimo. Anno dopo anno, man mano che Saturno si muove intorno alla ruota, il sole di personalità è sfidato ad imparare a contenere la proiezione della propria luce nel suo bisogno guidato dalla materia, di stabilire e mantenere l’armonia nella sua relazione con le forze ambientali (famiglia, colleghi di lavoro, società, amici, partner e amanti).

Se c’è una lezione che il ciclo di Saturno insegna a tutti nel nostro sviluppo è che nascere come membri della specie umana può essere un sacco di cose, ma facile non è certamente una di esse.

L’opposizione di Urano (11 Agosto 2020)

Il viaggio umano, visto dalla prospettiva del potenziale di una consapevolezza differenziata, non si suppone sia meno sfidante dopo il ritorno di Saturno, ma in qualche maniera ancora di più. Avendo imparato il contegno della propria auto-espressione per stabilire il proposito della propria croce nel mondo materiale, la personalità affronta ora i più profondi veli di illusione che distorcono la sua percezione in ambiti che vanno molto oltre la propria portata, nella fattispecie il fatto che il mondo in cui ci si sveglia ogni giorno non sembra contenere gli elementi che sembrerebbero necessari per trovare una realizzazione nella vita che si sta vivendo. Ora ovviamente, non è che questi elementi non ci siano, ma la personalità omogeneizzata semplicemente non è in grado di vederli o di entrarci in relazione in modo ‘corretto’. Questo poiché nonostante la maturazione della propria capacità di auto-contenzione, il modo in cui ha imparato a vedere il mondo, e le cose che si aspetta dalla vita, sono radicati in una rappresentazione del mondo che non è originale. Tra il primo ciclo di Saturno e l’opposizione di Urano, la personalità umana è ‘intrappolata’ nella percezione di una versione omogeneizzata del mondo e del proposito di vita che si è ritrovata nella geometria in cui è nata; un mondo che contiene tutto ciò che uno possa sognare, ma che è completamente impreparato per ricevere l’unicità che ciascuno di noi incarna.

Uno può fare uno scherzo cosmico di questo particolare aspetto della condizione umana, se non fosse per la dimensione tragica che rivela riguardo alla nostra sempre fragile ed instabile esistenza. L’opposizione di Urano è un marcatore che forza il potenziale della personalità umana a subire una profonda trasformazione nel modo in cui si proietta nell’interazione con le circostanze materiali che ha creato per sé stessa con le decisioni prese nella prima metà della vita.  Questo non è sempre facile, dato che a questa età la personalità umana media ha perso la resilienza che aveva in precedenza. La famosa “crisi di mezza età” è una manifestazione omogeneizzata di questo ciclo di maturazione, e piuttosto una catastrofe scatenata da cambiamenti involontari nella percezione delle forze ambientali, questa potrebbe essere una opportunità illuminante per la personalità di riconoscere che il proprio destino è sempre stato ‘nelle proprie mani’.

Ciò che la aspetta da qui in avanti è un mondo in cui non c’è bisogno di cambiare nulla e non c’è altro proposito che assicurarsi di avanzare in esso lasciando esattamente le impronte individuali che si vuole lasciare. Il modo in cui la personalità guarda al futuro ed al passato insieme è una equazione che viene profondamente cambiata durante questa fase.

Il ritorno di Chirone

Se la personalità non si risveglia dai veli dell’illusione al limite quando attraversa l’Opposizione di Urano tra i 38 e i 44 anni di età, allora la potenziale qualità del processo di vita entra in una fase in cui il deterioramento è l’unica cosa che è garantita. Dato che la maggior parte degli esseri umani vivono una vita omogeneizzata, gli esempi che abbiamo sempre conosciuto di persone che “invecchiano” non sono mai stati per nulla ispiratori. È solo in questi tempi di nove centri che cominciamo a vedere come il potenziale della personalità umana continui a svilupparsi oltre questa barriera, e lo fa semplicemente perché è possibile!!

Vedi, durante i primi trenta anni di vita, la personalità umana vive rinchiusa nella propria soggettività, e nemmeno lo sa!! Solo quando ha raggiunto il suo primo Ritorno di Saturno comincia a riconoscerlo mentre si muove consapevolmente nel mondo, ma questo non significa che la personalità passi immediatamente ad una improvvisa oggettività, per nulla. La maturazione è un processo lento e continuo.

Il primo cambiamento che avviene quando la personalità riconosce la propria mancanza di oggettività è che diventa più distaccata dalla spinta permanente a saltare a conclusioni mentali, ed è dunque è progressivamente più pronta a tenere gli occhi aperti ed apprendere dalle esperienze degli altri. Guardando gli altri da questa prospettiva più distaccata, impara anche a riconoscere e vedere il proprio passato in modo diverso. Questo apre le porte al potenziale per un modo oggettivo di valutare le proprie errate conclusioni riguardo a ciò che può essere stato doloroso a quei tempi. La personalità smette di farsi del male, nel tentativo di costruire una vita sulla base di idee o perfezionismo, e lo spirito può lentamente entrare in un processo di guarigione profondamente esperienziale che sarà completo solo quando raggiunge la fioritura del proprio inerente potenziale, che è rappresentato dal ciclo del ritorno di Chirone intorno ai 50-51 anni.

Se la forma è vissuta nel rispetto delle leggi inerenti alla sua natura, lo spirito è maturato correttamente e la vita ci dona la sua più grande ricompensa, che è nientemeno che riconoscere la propria inerente perfezione ad un livello che va oltre la comprensione mentale."
-Alokanand Diaz

Tre giorni dal 10 al 12 Agosto 2020

Ritorno di Saturno 200€ (150 EB)

Opposizione di Urano 200€ (150 EB)

Ritorno di Chirone 200€ (150 EB)

Corso completo 450€ (400 EB)

Per comprare il biglietto scrivere a office@yourownauthority.com

Scroll to top